Chiamata dei professori

Univ. GENOVA

Bando per Professore di seconda fascia
Descrizione posizione
Titolo del progetto di ricerca in italiano Procedura selettiva per la copertura di n. 1 posto di Professore Associato mediante chiamata ai sensi dell'art. 18, comma 1, della legge n. 240/2010
Titolo del progetto di ricerca in inglese Selection for the recruitment of 1 associate professor (law n. 240/2010, article 18 paragraph 1))
Descrizione sintetica in italiano
Descrizione sintetica in inglese
Descrizione del bando in italiano
Descrizione del bando in inglese
Numero posti 1
Settore Concorsuale 10/A1 - ARCHEOLOGIA
S.S.D L-ANT/10 - METODOLOGIE DELLA RICERCA ARCHEOLOGICA
Destinatari del bando (of target group) Experienced researcher or 4-10 yrs (Post-Doc)
Data del bando 07/11/2012

 

FP7 / PEOPLE / Marie Curie Actions
Research Framework Programme / Marie Curie Actions No

 

Dettagli dell'impiego
Tipo di contratto Permanent
Tempo Other
Organizzazione/Ente Università degli Studi di Genova
Paese (dove si svolgerà l'attività) ITALY
Stato/Provincia ITALY
Città GENOVA
Codice postale 16126
Indirizzo VIA BALBI 5

 

Contatto presso l'Organizzazione/Ente
Organizzazione/Ente UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI GENOVA
Tipo Academic
Paese ITALY
Stato/Provincia ITALY
Città GENOVA
Codice postale 16126
Indirizzo VIA BALBI 5
E-mail reclutamento.docenti@unige.it
Sito web http://www.unige.it
Fax +39 0102099234

 

Dettagli per la candidatura
Data di scadenza del bando 17/12/2012
Come candidarsi Other

 

Titoli di studio richiesti

 

Requisiti aggiuntivi
Competenze richieste in italiano Requisiti soggettivi per l'ammissione alla procedura: possono partecipare. a) i candidati che abbiano conseguito l'idoneità ai sensi della legge n. 201/1998 per la fascia dei professori associati, limitatamente al periodo di durata della stessa; b) i professori di seconda fascia già in servizio presso altri Atenei italiani; c) studiosi stabilmente impegnati all'estero in attività di ricerca o insegnamento a livello universitario in posizione di livello pari a quello della seconda fascia, sulla base delle tabelle di corrispondenza definite dal Ministero